Perchè investire in Bulgaria

E’ ormai noto a tutti che l’Italia non è più il paese nel quale vale la pena investire: pressione fiscale più alta in Europa, costo del lavoro tra i più alti nel mondo e burocrazia demoralizzante.

Ecco allora che un imprenditore che abbia anche l’idea più geniale, quella che potrebbe condurre a degli ottimi risultati di mercato, è costretto a rinunciare ad investire, temendo la scure delle tasse e del fallimento.

INVESTIRE IN BULGARIA

Vi spiegheremo come la Bulgaria possa rappresentare, invece, il terreno fertile del tuo investimento, sia in termini di costi notevolmente inferiori, sia in termini di tempi burocratici, operando anche un raffronto con il bel paese.

Cominciamo dalla tassazione di impresa. Se in Italia i redditi societari sono tassati ad una percentuale media del 31,40% (come somma del 27,50% di IRES e 3,9% di IRAP), in Bulgaria gli stessi profitti sono assoggettati a una tassa unica del 10%.

Il costo medio del lavoro, in Italia, considerando sia gli stipendi che i contributi sociali, è pari a 26,8 euro: in Bulgaria è di appena 3,50 euro. Infatti, pagare uno stipendio in Italia ti costa 1000 euro al mese, qui in Bulgaria appena 200 euro, che possono lievitare del doppio solo nelle zone della capitale.

Riguardo, ancora, ai tempi burocratici per mettere in piedi una società, occorrono appena 30 giorni, invece dei 60 previsti in Italia.

Tra le aree più interessanti per investire figurano l’industria chimica (con la produzione di fertilizzanti, materiale plastico e PVC), l’ingegneria meccanica, che conta circa 500 società, dedite alla produzione di macchine e attrezzature agricole, l‘industria agroalimentare e il turismo.

Inoltre, soprattutto a Sofia, dove i prezzi delle case stanno lievitando, passando in pochi anni da un costo di 500 euro al mq, a uno di 2000, si può notare una rapida espansione delle agenzie immobiliari. L’aumento dei visitatori stranieri è costante, e c’è un’attenta ricerca al “made in Italy”, soprattutto nel settore dell’abbigliamento.

 

Leggi anche:
Costo della vita in Bulgaria

 

Commenti

commenti

One Response to "Perchè investire in Bulgaria"

  1. Ivan Vladimirov  11 marzo 2015 at 23:27

    yes

You must be logged in to post a comment Login