Natura in Bulgaria

La natura della Bulgaria è uno dei punti forza della nazione, nonché una fonte di lavoro, di sostentamento nei secoli ed ora anche di attrazione turistica. Considerata l’estensione del territorio della Bulgaria, la natura al suo interno si presenta molto variegata e per questo ricca di possibili scoperte e continue, per coloro che decidono di andare alla ricerca della bellezza naturale.

Un quarto del territorio bulgaro è ricoperto di montagne e per questo i monti sono importanti per la popolazione, ne hanno determinato lo stile di vita, le abitudini, essendo un paesaggio visibile praticamente da ogni zona ed avendo concretizzato un vero rifugio di salvezza negli anni più bui e difficili della tormentata storia della Bulgaria.

La campagna bulgara rappresenta anch’essa un paesaggio pressoché costante, vissuta da piccoli paesi rurali, circondati da campi coltivati oppure da prati ai bordi dei quali si ammucchiano fasci di erba tagliata che viene poi utilizzata per gli animali. Molti sono i frutteti poi che costeggiano le strade, alberi con amarene, prugne, albicocche, ma anche piante di cocomeri, vigneti che grondano di grappoli d’uva dai quali poi si ricava l’ottimo vino bulgaro.

Nei parchi nazionali vivono numerosi esemplari di orsi, sono segnalati anche branchi di lupi, addirittura alcuni sciacalli, accanto a cervi, daini, capre selvatiche.

Numerosi poi sono i corsi d’acqua come torrenti e ruscelli, che sono popolati dalle trote che vengono regolarmente pescate dai pescatori locali.

Sulle alture più svettanti della Bulgaria non mancano le vipere, come pure le lucertole verdi e a sud est dello stato non è raro incrociare anche delle tartarughe. Lungo le strade può capitare spesso di trovare animali, pecore, mucche, galline, oche ma anche bufali, maialini, capre che vengono lasciate libere ed invadono le strade, di qualsiasi genere esse siano. Non è raro incrociare anche cavalli che tirano carretti diretti ai mercati delle città principali, soprattutto verso la capitale Sofia.

La bellezza naturale della Bulgaria quindi si caratterizza per i suoi grandi contrasti, la catena montuosa al centro, le coste dolci e sabbiose del Mar Nero, le colline e le campagne coltivate. In uno stato dal territorio ampio ma con una popolazione che arriva solo a 9 milioni di abitanti, la densità di abitanti risulta molto bassa, quindi è davvero la natura ad imperare in tutta la sua irruenza.

Commenti

commenti

You must be logged in to post a comment Login