Le agevolazioni fiscali in Bulgaria

Agevolazioni fiscali per imprese e famiglie

La Bulgaria è un paese in grande via di sviluppo da un punto di vista economico, e non è dunque casuale che il suo governo stia provando ad incentivare con determinate agevolazioni fiscali il lancio di certi settori economici ed il consolidamento di alcuni mercati nascenti potenzialmente molto floridi. Per questo motivo, se è vostra intenzione trasferirvi in Bulgaria oppure aprire un’azienda in questo paese, vi farà particolarmente comodo conoscere quali sono le agevolazioni fiscali in Bulgaria.

Le agevolazioni fiscali in Bulgaria

Trasferire la residenza fiscale ai Tropici? Non c’è bisogno di andare così lontano: anche la Bulgaria, infatti, viene annoverata nella lista dei cosiddetti paradisi fiscali, all’interno dei quali le imposizioni sui redditi sono molto più basse rispetto al nostro Paese, e le spese per vivere decisamente inferiori. Ma quali sono le agevolazioni fiscali in Bulgaria?

Partiamo innanzitutto dall’aliquota fiscale per le aziende che, seguendo un programma graduale di riduzione delle tasse promosso dal governo bulgaro, è attualmente fissato al 10% (proprio come l’aliquota per la persona fisica). Questo è avvenuto soprattutto per merito dell’abrogazione della tassa comunale, che in passato avrebbe fatto schizzare tale aliquota per le imprese al 19,5%. Il motivo? Valorizzare certi mercati e settori potenzialmente molto validi per la crescita economica e sociale della Bulgaria.

Le agevolazioni fiscali per le famiglie

Parallelamente alla discesa libera dell’aliquota fiscale per le aziende e per le persone fisiche, anche le imposte sul reddito delle famiglie sono calate di diversi punti percentuali. In Bulgaria, infatti, la fascia di reddito più elevata corrisponde al governo bulgaro un’imposta sul reddito pari al 29%, mentre per le fasce inferiori tali imposte scendono dal 22% fino al 6%, per le famiglie con maggiori difficoltà economiche. Da sottolineare, poi, le agevolazioni fiscali per le famiglie con figli: dal 2015, infatti, tali famiglie possono richiedere detrazioni variabili, a seconda del numero di figli minori, o se sono presenti figli disabili. Non si parla di cifre che possono fare la differenza, ma è comunque un buon passo avanti in un’ottica di incentivazione della natalità in Bulgaria.

Le agevolazioni fiscali per le imprese

Le imprese che decidono di investire in Bulgaria possono godere anche di numerosi benefici in merito all’IVA. Ad esempio le aziende autrici di investimenti pari o superiori ai 10 milioni di BGN, che abbiano un potenziale di crescita posti lavoro di almeno 50 unità, potranno contare sull’esenzione dal pagamento dell’IVA. Lo stesso discorso può essere fatto per le aziende in difficoltà nel settore del manifatturiero: in questo caso, l’esenzione dal pagamento delle imposte dura 5 anni.

Commenti

commenti

You must be logged in to post a comment Login