Comprare o costruire casa in Bulgaria

Da qualche anno la Bulgaria è divenuta il luogo ideale per vivere, complice il basso costo della vita, e perchè no, le bellezze paesaggistiche e il calore del popolo bulgaro. I prezzi degli immobili sono tra i più bassi del mondo.

Se sei interessato a trasferirti in Bulgaria e viverci, leggi i nostri preziosi consigli.

Il processo di acquisto di un appartamento in Bulgaria è simile a molti paesi dell’UE. Occorrono i documenti e il danaro sufficiente per effettuare la transazione.

L’ACQUISTO O LA COSTRUZIONE DI UN IMMOBILE IN BULGARIA

Qualche anno fa era necessario costituire una società in loco per poter acquisire la proprietà dell’immobile.Oggi, invece, in virtù dell’ingresso della Bulgaria nell’UE, anche gli stranieri possono acquistare ed ereditare proprietà situate nel paese
.
Le richieste sono alcune di natura turistica, e quindi riguardano le località costiere del mar Nero, come Burgas, Varna e Sunny Beach, oppure si dirigono verso le città più ricche, sedi di università e industrie.Vi sono buone possibilità di investimento anche nella capitale, dove si possono trovare appartamenti a prezzi modesti.

Se desideri un appartamento già completato, e quindi hai deciso di acquistare un immobile, ti conviene soggiornare in zona qualche settimana prima di prendere una decisione definitiva.Avrai la possibilità di visitare tutti gli appartamenti in vendita sulla piazza, renderti conto della vicinanza o meno ai servizi principali, della vivibilità del quartiere, se la casa è lontana o vicina dal mare, se vi sono fabbriche o discariche nelle vicinanze per esempio.

Quando i prezzi delle case sono bassi, potresti essere tentato dal fare un acquisto frettoloso, senza considerare che magari proprio quelle proprietà si trovano nelle zone più isolate della regione, dove scarseggiano infrastrutture o servizi. Quindi non focalizzarti su analisi fatte online, ma prendi un aereo e visita di persona la Bulgaria.

Se invece il tuo desiderio è avere una casa su misura per te, che corrisponda appieno alle tue esigenze, allora potrai tentare la via della costruzione. Dovrai prima acquistare il terreno, e solo se questo è considerato come edificabile dalle autorità locali il tuo sogno potrà realizzarsi. Non potrai mai costruire una casa su un terreno qualificato come industriale o agricolo, a meno che questo non sia trasformabile in terreno edificabile.

Una volta che il tuo pezzo di terra è stato acquistato con atto notarile, dovrai ottenere un permesso per iniziare la costruzione della casa. Occorre che tu presenti il progetto, insieme a una pianificazione del lavoro completato. Solitamente occorrono due mesi per ottenere il permesso, che ti darà delle dritte su come costruire la tua casa, rispettando dei parametri di estensione in altezza, larghezza e volume.

Ancora, dovrai ottenere delle approvazioni per l’allaccio dell’acqua, il gas e l’elettricità nell’area in cui intendi avviare la costruzione. Fatto ciò, potrai finalmente iniziare a costruire la tua casa.

Considerando il basso costo della manodopera e dei materiali, potrai permetterti di vivere in una lussuosa villa di quasi 200 mq con piscina, patio e recinto di legno con appena 110.000 euro, costo che comprende anche i costi di pianificazione e progettazione.

Cosa stai aspettando? Quasi quasi ci faccio un pensierino anch’io.

Commenti

commenti

You must be logged in to post a comment Login