Cambio euro-lev bulgaro. Tutti i consigli per organizzare il tuo viaggio in Bulgaria

Nonostante la sua adesione all’Unione Europea nel 2007, la Bulgaria ha conservato la propria moneta nazionale, il lev bulgaro, non conformandosi così al resto dei paesi europei.

Non è stata una scelta strategica del paese, bensì un obbligo, in quanto la Bulgaria non aveva, e non ha tuttora, soddisfatto alcuni dei requisiti economici che sono previsti nel Trattato di adesione all’UE.

Premesso ciò, ecco alcuni consigli relativi al cambio monete qualora intendessi organizzare un viaggio in Bulgaria.

Innanzitutto ti consigliamo di cambiare gli euro direttamente in Bulgaria. Anche in aeroporto si possono trovare sportelli di cambio che praticano tassi di cambio onesti e non applicano neppure commissioni.

Il tasso di cambio si aggira intorno a 1,95 lev, ovvero 1 EURO VALE 1,95 LEV.

Se ti abbatti in sportelli che praticano tassi di cambio assolutamente diversi da quello che ti abbiamo riportato, e quindi svantaggiosi per te, devi assolutamente cambiare sportello.

Gli sportelli di cambio presentano due tassi di cambio:
we buy: è usato quando arrivi in Bulgaria. Ti servirà per cambiare i tuoi euro in lev bulgari.
we sell: lo userai quando stai per tornare in Italia. Ti servirà per cambiare i lev bulgari in euro.

ULTIMI E PREZIOSI CONSIGLI:
1)cerca di cambiare i tuoi euro poco per volta, scegliendo solo gli sportelli di cambio onesti;
2)cerca di usare possibilmente il contante, in quanto se usi il bancomat per prelevare contanti agli sportelli, pagherai anche delle commissioni
3)Diversifica gli sportelli di cambio, partendo da quello presente in aeroporto a quelli presenti in città.

BUONA VACANZA!

Commenti

commenti

You must be logged in to post a comment Login