Bulgaria Storie: Franco Tenca pensionato felice in Bulgaria

Quella che vi stiamo per raccontare è la storia di Franco Tenca, un “povero ricco”. Povero in Italia ma ricco in Bulgaria con mille euro di pensione sudata per tutta una vita.

Il Sig. Franco, ex camionista in pensione, ha 65 anni ed è bergamasco. Si è trasferito a Sofia per trascorrere in serenità la vecchiaia e potersi godere la meritata pensione.

In Italia troppo cara la vita, un pensionato con soli 1000 euro di pensione vive in una situazione di continua incertezza e timore di finire sul lastrico.

Come nel caso del Sig. Franco che in Bulgaria ora vive sereno e felice: “ho lavorato sodo per tutta una vita, perchè dovevo rischiare di finire sul lastrico in Italia?”.

Il Sig. Franco è stato abile, intelligente e coraggioso mollando l’Italia per trasferirsi in Bulgaria dove ora vive insieme alla sua compagna bulgara conosciuta in una webchat.

Senza alcun indugio e dopo essersi adeguatamente informato ha prenotato un volo, di sola andata per Sofia dove ora vive felice in dolce compagnia:  “Ora ho residenza in Bulgaria, percepisco la pensione lorda dall’Italia e vivo insieme alla mia compagna Vera che percepisce soli 70 euro di pensione al mese. Con 1000 euro riesco a vivere bene per almeno due mesi. La mia pensione equivale a quella di un direttore di banca bulgaro“.

Come si trova in Bulgaria? “Benissimo. Finalmente mi posso permettere delle belle vacanze anche all’estero. Qui tutto costa molto meno dell’Italia a partire da luce, acqua e gas e si pagano molte meno tasse. In Bulgaria si vive bene, è un bel paese con bella gente. Si vive bene anche perchè c’è la certezza della pena, cosa che manca in Italia”.


Alcuni stralci dell’intervista sono tratti dall’Eco di Bergamo a cura del collega Emanuele Roncalli.
Si ringrazia il Sig. Franco Tenca per la sua testimonianza che potrebbe essere utile a tanti italiani “in fuga” dall’Italia.

Anche tu hai una storia da raccontare? Racconta storie di vita reale che nascono, passano, crescono in Bulgaria. Scrivici a info@bulgaria.it

Commenti

commenti

You must be logged in to post a comment Login